Donne? Sono gay oppure bisex, ma non sono mai etero! Ecco chi lo dice…

0
Donne

Una nuovissima e recente ricerca mette in evidenza come nelle donne la sessualità è certamente dai contorni meno precisi in confronto a quella maschile. E le donne sono gay oppure bisex, ma in nessun caso sono chiaramente eterosessuali. Anche quelle che si definiscono tali, in realtà presentano un’attrazione nei confronti del loro medesimo sesso.

Donne? Ecco perchè sono gay oppure bisex

L’autore dello studio, Gerulf Riege, ne è fermamente convinto. La ricerca in questione arriva direttamente dall’Università di Essex, in Gran Bretagna. Tutte quelle donne che si dichiarano apertamente eterosessuali non sanno che, sotto sotto, nutrono anche loro un’attrazione più o meno intensa nei confronti dello stesso universo femminile.

Orientamento sessuale e attrazione

Invece, l’attrazione delle donne lesbiche di fatto rappresenta quello che è l’orientamento che viene dichiarato. Non smetterà certamente a breve di far discutere questo nuovo studio: anzi, pare proprio che sia stato realizzato ad arte per scatenare un vero e proprio polverone e chilometri infiniti di titoli sui giornali.

La scienza cosa dice…

Questa ricerca è stata portata avanti da parte di un gruppo di ricercatori inglese e americani. Poi ha trovato spazio sul Journal of Personality and Social Psicology. Ebbene, in realtà la questione è molto più complicata di quello che potrebbe apparire. Il motivo? La frase che è stata riportata come titolo dello studio da parte di Rieger, in realtà presenta una complessità notevole.

La prima ricerca

L’obiettivo di questo studio era quello di dimostrare due ipotesi, che erano emerse in altre ricerche che erano state svolte in precedenza. La prima riguardava il fatto che la sessualità femminile sia, per definizione, notevolmente più sfumata in confronto a quella maschile. E, nello specifico, che l’eccitamento a livello sessuale delle donne sia almeno parzialmente da non ricollegare all’orientamento sessuale che viene dichiarato dalle stesse.

La seconda ricerca

Il secondo studio riguardava il fatto che le donne lesbiche potessero essere l’eccezione. Ed effettivamente queste ultime hanno una sessualità con numerosi tratti in comune con quella maschile. Sia per motivazioni legate a caratteristiche fisiologiche, in parte sicuramente anche ormonali. E, quindi, presentano un’attrazione più marcata verso le altre donne.

Le partecipanti allo studio

Alla ricerca hanno preso parte ben 345 donne di diversa età e ceto sociale. Ebbene, a tutte è stato chiesto di indicare a quale “categoria” di orientamento sessuale corrispondessero tra le seguenti: “completamente eterosessuale”, “bisex” e “lesbica”. In seguito hanno visionato delle foto di uomini e donne senza vestiti. Ebbene, è stata misurata la risposta del corpo dal punto di vista dell’eccitazione. E la maggioranza delle partecipanti ha rivelato eccitamento per tutti e due i sessi.

 

Commenti

commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here