Trasferirsi per amore, ecco i motivi per cui non sempre finisce bene

trasferirsi per amore

Trasferirsi per amore in una nuova città è una di quelle decisioni che, spesso e volentieri, vengono prese sottogamba. Come tutte le novità viene accolta in modo entusiastico, ma con il passare del tempo, se non è stata una scelta condivisa e ben ponderata rischia di essere veramente un’arma a doppio taglio.

Trasferirsi per amore, non sempre è la cosa migliore

Un sondaggio che è stato svolto di recente ha messo in evidenza come ben il 43% degli intervistati ha ammesso di non voler per nessun motivo effettuare un altro trasferimento per via di una nuova relazione. D’altronde, trasferirsi per amore in una città del tutto nuova non è una bazzecola, anche se tante volte viene fatta passare come un’inezia.

Il grande salto… Nel vuoto!

Fare il grande salto, infatti, in alcune coppie può voler dire semplicemente rinsaldare e rinforzare alla grande il rapporto. Altre volte, invece, le cose possono andare di male in peggio proprio per questo motivo. Soprattutto per via della mancanza di una forte volontà di fondo della coppia che sta alla base della decisione di trasferirsi in una nuova città.

Un recente sondaggio

Dal sito Homes, infatti, è emerso un nuovo e interessante sondaggio. Ebbene, tale sondaggio ha coinvolto ben 800 persone che aveva fatto tale scelta per questioni di cuore. Addirittura il 43% degli intervistati ha ammesso di non volersi trasferire una seconda volta per amore. E il motivo? Sembra che sia legato soprattutto a come sono andate le cose la prima volta dopo aver preso tale scelta.

I risultati dell’intervista

Infatti, il 23% degli intervistati ha sottolineato come dopo il trasferimento per amore la coppia si è sgretolata. Nel 18% dei casi, invece, tutto deriva dal fatto che il trasferimento non è stato in grado di fare da salvagente ad una relazione che in realtà aveva solo all’apparenza delle basi solide. Infine, il 17% delle persone che sono state intervistate ha finito con il pentirsi visto che non è riuscito a legare con la nuova città.

I segnali a cui prestare attenzione

Ci sono alcuni segnali che possono portare a pensare come trasferirsi per amore non sia poi la scelta più azzeccata. Ad esempio, tale decisione può essere errata quando già la relazione stessa è un tira e molla. Meglio non seguire gli egoismi di un partner e lasciar perdere. Evitare di trasferirsi se l’altro partner non l’ha chiesto.

Divergenze insanabili sul futuro?

Avete delle divergenze che appaiono insanabili sul vostro futuro come coppia? Allora evitate ogni tipo di trasferimento. Siete in grado di vivere lontani dalla vostra famiglia? Se non ce la fate e rischiate di soffrire sempre di più, non prendete tale decisione. Avete in meno solo sacrifici e nessuna ventata di entusiasmo? Allora il trasferimento non è quello che fa per voi.

Commenti

commento