Stupro, in Svezia una nuova legge che cambia tutto…

0
stupro svezia

In Svezia hanno già dovuto affrontare un’emergenza importante a livello societario per quanto riguarda lo stupro. E stavolta il governo svedese ha deciso di non lasciar passare più nulla e di prendere finalmente una posizione ferma e netta. Ecco in che clima è stato presentato il disegno di legge che fa diventare lo stupro ogni rapporto sessuale non esplicitamente volontario.

Stupro anche il sesso involontario

Quindi, anche nel caso in cui dovessero mancare delle minacce ben visibili ed evidenti, oppure delle violenze, ecco che tale reato verrebbe in ogni caso configurato come stupro. Gli abusi sessuali e il tasso di molestie ha subito un importante rialzo in Svezia ed è proprio questo il motivo che ha spinto il governo a correre ai ripari.

Argine per gli abusi sessuali

Il Governo ha messo in evidenza proprio il notevole aumento di molestie e di abusi sessuali. E d’ora in poi anche il sesso involontario verrà considerato come stupro vero e proprio. Quindi, per poter condannare un aggressore di stupro non servirà più che sia incorsa per forza di cose violenza oppure delle minacce. Come non servirà più in Svezia la presenza di una specifica condizione di vulnerabilità.

Introdotte due nuove tipologie di reati

Infatti, d’ora in poi la legge sullo stupro involontario si baserà un elemento ben preciso. Ovvero che un rapporto sessuale deve essere sempre e comunque volontario. Il disegno di legge è in attesa di un ok dal Parlamento e di fatto introduce due nuove tipologie di reati. Il primo è quello dello stupro colposo e il secondo è quello legato all’abuso sessuale negligente.

Le pene detentive

Le pene detentive possono toccare anche i quattro anni. In poche parole, tutto queste novità significano solamente una cosa. Ovvero che ci sarà l’opportunità di condannare un numero certamente maggiore di persone rispetto al passato. Insomma, saranno considerati degli stupri tutti quei casi in cui c’è consapevolezza che l’altra persona non partecipi al rapporto in modo volontario, ma continui in ogni caso a fare sesso.

Da luglio attiva in Svezia?

Questa nuova legge sullo stupro involontario dovrebbe essere attiva a partire dal prossimo mese di luglio. E, tra le altre dirette conseguenze, troviamo anche il fatto di aver provocato un aumento della pena minima prevista per questo reato anche su minori. Infatti, si è passati da quattro a cinque anni di pena. Un gesto veramente importante da parte della Svezia nei confronti di un reato del genere adesso si attende una linea comune da parte di tutti gli altri stati dell’Europa.

Commenti

commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here