Kisspeptina, è questa la proteina giusta per un sesso stellare?

kisspeptina

Si parla spesso e volentieri di proteine che sarebbero in grado di migliorare notevolmente l’ambito sessuale. Ecco, pare proprio che la kisspeptina corrisponda proprio ad una proteina con tali caratteristiche. Insomma, per chi non l’avesse capito, consumare spesso cioccolato non fa altro che stimolare le pulsioni sessuali degli individui di sesso maschile.

Kisspeptina: il cioccolato fa bene anche al sesso

Per chi pensa che il cioccolato sia solamente buono, allora si sbaglia di grosso. Infatti, apporta anche tanti benefici per il corpo umano, ovviamente quando non si esagera. Gli eccessi non vanno mai bene, ma quando si consuma in modo regolare, il cioccolato riesce ad essere particolarmente efficace anche dal punto di vista sessuale.

Le sostanze contenute nel cioccolato

Infatti, dalla scienza arriva la conferma che all’interno del cioccolato si trovino delle sostanze chimiche piuttosto importanti. Stiamo parlando, ad esempio, del triptofano, ovvero quell’elemento da cui deriva la serotonina, che ha un profondo legame proprio con l’eccitazione sessuale.

La feniletilamina

Non solo, dal momento nel cioccolato si può trovare pure la feniletilamina: quest’ultima non è altro che uno stimolante correlato con l’anfetamina, la cui diffusione nel cervello si verifica nel momento in cui le persone cominciano ad amarsi.

Migliora le performance sessuali

Stando ad un nuovo studio che è stato portato avanti, pare proprio che il cioccolato abbia un’altra caratteristica ben specifica, ovvero quella di migliorare le prestazioni sotto le coperte degli uomini. Il gruppo di ricercatori dell’Imperial College localizzato a Londra, nel cioccolato ci dovrebbe essere una proteina denominata kisspeptina, che avrebbe un ruolo importante nella stimolazione dell’eccitazione.

Lo studio

L’autore dello studio, ovvero il dottor Alexander Comninos ha sottolineato come le problematiche di eccitazione o simili possono andare a riflettersi addirittura sul 33% delle persone. Chiaramente le conseguenze sulla relazione possono essere devastanti e portare anche alla fine del rapporto di coppia.

I risultati

I primi studi che riguardano la kisspeptina hanno evidenziato, quindi, come potrebbe essere usata proprio come strumento di risoluzione di queste problematiche, anche se la strada effettivamente è ancora lunga e il lavoro da compiere è ancora notevole e sostanzioso.

Occhio a sbilanciarsi…

Gli autori che hanno realizzato questa ricerca hanno messo in evidenza come il cioccolato garantirebbe anche altri benefici, come ad esempio quelli riguardanti i disturbi psicosessuali e sul cattivo umore. È ancora presto, però, prima di giungere a sentenze definitive. Anche perché il primo studio ha coinvolto solamente 29 persone…

Commenti

commento